sabato 19 luglio 2008

Quest'estate vado a ballare in Puglia

La mia Terra sarà anche stupenda: mare con sabbia finissima, sole vento, pinete, gravine, murge, centri storici barrocchi, ecc.
Ma è anche molto disgraziata: ha le aree più inquinate d'Europa (Taranto e Manfredonia) da diossina, ha il primato della NON sicurezza e delle morti sul lavoro (Taranto è nuovamente un esempio) del lavoro nero (se sei fortunato hai un lavoro senza alcun paracadute), delle precarietà, del caporalato e degli sfruttamenti (vedi gli immigrati schiavi utilizzati nelle piantagioni del foggiano).

A tutti quelli che continuano a non aver paura di dire come stanno realmente le cose e che continuano a lottare per effettivo miglioramento non posso che dedicare questa bella canzone, di Caparezza (ft. Al Bano), che fonde le sonorità pugliesi a quelle più moderne e include un testo che è come un cazzotto nello stomaco.


4 commenti:

innoxius ha detto...

Infatti, a voi tarantini non vi invidio affatto, come anche i brindisini che hanno molto da faticare con la centrale di Cerano.

Non so se ad agosto scenderò a Lecce. Nell'eventualità che tutti e due fossimo giù, potremmo incontrarci, se ti va.

ROXI B-Mora fanclub ha detto...

Ciaooo... W la PUGLIA, io sono una tarantina! E sono qui per invitarti stasera al MOHJTO di Locorotondo, per vedere un nuovo gruppo musicale esibirsi, i B-MORA!
L'ingresso è libero con consumazione all'interno... inzia tutto alle ore 23.00. Spero che ci sarai, e porta anche qualche amico! Un bacio la piccola roxi = )

Pietro_d ha detto...

diciamo che al momento sono a Milano... e poi non è proprio il mio genere musicale... anche se la musica dal vivo è sempre una gran bella cosa.

sarà per un'altra volta!

Mr.Tambourine ha detto...

Ciao, anche io ho aggiunto il tuo!