giovedì 1 maggio 2008

Le elezioni non finiscono mai

Proprio così, le elezioni non finiscono mai. Dopo politiche e amministrative varie, ora tocca a quelle Studentesche del Politecnico di Milano (11-12/06).
Proprio ieri, negli uffici del Rettorato del Politecnico ho firmato la candidatura all'uninominale del Consiglio di Corso di Studio di Ingegneria Meccanica. Sicuramente, rientrerò nelle liste della Terna Sinistrorsa per il consiglio di Facoltà di Ingegneria Industriale.
In pratica mi candido ad una terza "legislazione" che spero vivamente sia l'ultima solo perché spero di laurearmi il più presto possibile.

Dai primi dati ufficiali al Politecnico saranno presenti 7 liste (in complessivo considerando i due organi centrali e le nove facoltà, e sicuramente non tutte saranno presenti ovunque).
Le liste in ordine di sorteggio sono:

a) Politecnico della Libertà – La Nuova Destra
b)
MUP – Movimento Universitario Padano
c)
EDA-EDI (n.d.r. lista "civica" della VI fac. di ing. alleata in desistenza con Terna)
d)
La Terna Sinistrorsa (n.d.r. l'unica lista di Sinistra)
e)
Svolta Studenti – La Students'Union del Politecnico
f)
Lista Aperta per il Diritto allo Studio (n.d.r. Comunione e Liberazione)
g)
Azione Universitaria – Destra in Ateneo

Come si può vedere la Sinistra, come tradizione comanda, al Politecnico va compatta alle elezioni, stranamente dalla destra che presenta addirittura 4 liste (considerando, invece che Svolta Studenti è una lista che si nasconde sull'apoliticità e che dalla sua fa riferimento ad una visione politica molto populista). La Sinistra dovrà puntare ad un buon risultato (due anni fa a vinto strappando per la prima volta la maggioranza a Comunione e Liberazione). Questo, anche grazie alla grande frammentazione delle Destre potrà essere più semplice. Da tenere sotto controllo sarà Svolta Studenti. In questi anni La Terna Sinistrorsa ha dato maggior voce agli studenti ed ha ridato al Presidente del Consiglio degli studenti un ruolo vero e non solo limitato all'intervento all'inaugurazione dell'anno accademico.

Per quanto riguarda la mia facoltà spero che ci sia un buon turn over (se non verrò rieletto non ne farò un dramma) anche per permettere un buon ricambio e una continuità nel grande lavoro svolto in questi due anni. Al CCS non avrò grossi problemi di elezione (anche perché storicamente in questo organo sono più i posti a disposizione dei candidati).

Infine un appello a chi fosse del Politecnico:

Partecipare alla vita del POLI è importante sopratutto se si è nei primi anni o se si sta per entrare nei corsi di Laurea Specialistica. Alle porte c'è una riforma dei corsi di Laurea e della Didattica di Ateneo, che oltre a portare cambiamenti sul numero di corsi, porterà cambiamenti sugli Esami di Laurea, ma potrebbe portarne anche su questioni sensibili come precedenze che potranno essere inserite obbligatorie, accessi alla Specialistica, modalità di esami, tirocini, ecc...
La vita da rappresentante poi non è molto complessa e non porta via molto tempo, senza dimenticare che può avere anche il compito di rendere più viva la vita universitaria organizzando attività collaterali (vedi i Terna Poligames e il Polisuona).
Se non vuoi continuare a subire ma vuoi renderti protagonista delle scelte del Politecnico, contattaci, ma fallo in fretta (stiamo completando le liste!!!)
ternabovisa@ternasinistrorsa.it


Infine speriamo che sia l'occasione giusta per invertire la rotta degli ultimi risultati politici nazionali ed amministrativi.


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

12 commenti:

innoxius ha detto...

In bocca al lupo, allora!

Noi abbiamo avuto le elezioni ad aprile, diciamo un disastro, se non per alcune facoltà. Come la mia, Lettere, storicamente di sinistra (ma meno "rossa" di un tempo) e Giurispreudenza, dove SU ha vinto grazie all'apporto dei voti sottratti a CL da un ex margheritino mio amico.

By the way: che ne pensi de 'sto Kligg? Molto kilombiano, direi...

Pietro_d ha detto...

diciamo che la mia università ha una "tradizione" a favore di CL, e che due anni fa abbiamo sovvertito...
la cosa che un po' ci distanzia dalle altre liste di sinistra e che la inglobiamo tutta (la scorsa volta uno dei motti era da Mastela a Caruso estremi esclusi) anche se con una netta maggioranza di Democratici...

Kligg... assomiglia molto... ho dei problemi di visualizzazione con firefox al momento, ma devo dire che sulle prime mi sembra anche meglio, visto che sembra abbastanza difficile iniziare delle lotte di redazione e fronde varie... è da approfondire... (fra l'altro non ho visto limitazioni e altre cose simili) ancora non ho postato nulla, quindi un mondo tutto da scoprire

innoxius ha detto...

Sì, sull'assenza di redazione concordo anch'io. Se funziona, potrei anche di lasciare Kilombo.

Pietro_d ha detto...

infatti era una delle cose che pensavo anche io...

kilombo sembra più che un luogo di confronto un luogo in cui bambini giocano per aggiudicarsi il potere...

innoxius ha detto...

La chiamavano democrazia...

che avessero ragione Platone e gli antichi Greci?

innoxius ha detto...

Ascolta Pietro, come diamine faccio a mettere tutto quell'ambaradan sotto al post di OK Notizie?

Anonimo ha detto...

Pietro, è ora che pensi a laurearti, lascia queste faccende agli altri, non ci capisci nulla, pensa al tuo modesto futuro...

Pietro_d ha detto...

caro anonimo di Svolta Studenti (c'ho azzeccato?!?) la prossima volta un po' più di coraggio può servire...

se hai in mente di fare il rappresentante, dovrai anche alzarti e di fronte a decine di docenti (che troverai di fronte in molti esami)ed esprimere (naturalmente non sempre) la tua contrarietà... mettendoci LA FACCIA!

spero solamente che non farai come i Ciellini...

per il resto in bocca al lupo, e ricorda che non c'è nulla di male ad essere di destra o di sinistra, e che alla mia carriera universitaria ci penso benissimo da me...

infine, io il mio "dovere" l'ho già fatto in questi anni e non avrei paura a lasciare il ruolo di rappresentante a studenti più giovani. fare il rappresentante non è un posto di potere, ma di servizio nei confronti dei nostri colleghi... e se c'è qualcuno migliore (di qualsiasi lista essi siano) sarei ben contento di non sedere in CdF e CCS.

vincenzo ha detto...

Bravo Pietro, il modo di fare di questo "anonimo" mi sembra molto ciellino....Va bene, va bene, almeno toglieranno un pò di voti a loro!!!Tanto prima o poi la campagna elettorale doveva iniziare

Ci tengo a precisare che sono stato assieme a Pietro a fare rappresentanza, sia direttamente che indirittamente per quasi 4 anni. E assieme a lui abbiamo portato avanti diverse battaglie tra cui quella contro la soglia di non ammissione alla LS, dove chiedevano non che fosse tolta, ma che fosse basata più sul merito che su un equazione. Una battaglia in cui più volte ci siamo scontrati con numerosi professori e contro la quale abbiamo votato.
Le proposte del "più figa per tutti " al poli lasciano il tempo che trovano!la gente vuole che si risolvano i problemi!E poi si vuole divertire con le attività culturali estese a più gente possibile!

Alessio Puddu ha detto...

ciao a tutti.

a parte che non si capisce come si faccia a bollare un "anonimo" di svolta o di cl solo per un commento del genere, vorrei precisare qualcosa su svolta studenti, che forse non avete capito bene cosa sia, o che forse sulla quale vi fa comodo affibiare etichette non appropriate. siamo veramente un'associazione trasversale, non come altre che si propongono come tali. c'è gente di destra è c'è gente di sinistra come me, che anzi probabilmente sono più di sinistra di alcuni componenti della terna... darci dei populisti (di destra) solo perchè vogliamo farci portavoce dello studente medio del politecnico mi sembra alquanto riduttivo.

detto questo buone elezioni a tutti, e vi auguro di arrivare secondi!

Pietro_d ha detto...

Ciao Alessio. Perché credo che il primo commento sia di un sostenitore di Svolta Studenti? Semplice perché credo (vedendo la tempistica e confrontandola con il messaggio che Antonio Mazzitelli mi ha mandato su facebook) che sia di quel vostro amico che ha segnalato la "parzialità" del mio blog... il tutto è avvalorato anche da un analogo (per stile e contenuti) commento fatto nei confronti di un altro componente della terna, considerando che il mio blog (piattaforma indipendente di google) non è molto conosciuto nel politecnico. Si badi che uesta non è una colpa del vostro gruppo, ma di una persona, che forse dovrebbe capire che nel mondo reale ci si comporta in un modo diverso...
Andreotti che almeno in questo era esperto, diceva "A pensar male si fa peccato, ma ma spesso ci si azzecca"

Sulla questione populismo. Probabilmente ho sbagliato ad etichettarvi di destra (ma l'ho detto e mi son corretto) ma i vostri slogan li trovo realmente populisti. Capisco che per un gruppo nuovo serva visibilità, quindi sia di maggior effetto "spararle grosse" che capire quali sono i problemi, quali i limiti e cosa è realmente realizzabile, cosa è stato già fatto, cosa non corrisponde alla realtà.

il futuro? spero in una nostra vittoria, ma in una fattiva collaborazione fra i due gruppi, vista anche la l'immobilità che ha interessato in questi anni il gruppo di Lista Aperta CL... Spero che con voi si potranno fare finalmente delle battaglie, e che finalmente si possa limitare al massimo l'immobilismo dei nostri colleghi ciellini.
Il politecnico in questi due anni con un presidente del consiglio degli studenti della terna (e finalmente non ciellino) ha avuto la sua svolta, gli studenti hanno iniziato a contare qualcosa e a non essere quelli che nel discorso di apertura dell'anno accademico si limitavano a far notare che mancavano solo dispense e dispensine (anche se poi c'erano problemi ben più complessi...) oggi abbiamo un po' più di credibilità e speriamo che per il domani si possa continuare in questo lavoro, visto che c'è ancora tanto da fare!!!

Pietro_d ha detto...

intanto al mio post sul forum di stupoli, non c'è risposta....